Prestiti online veloci

Prestiti online veloci. La nostra guida

I prestiti online veloci sono delle forme di prestito non finalizzato pensate per venire incontro alle esigenze di quei clienti che vogliono una maggiore liquidità ma in modo veloce e con una gestione della pratica piuttosto snella.

Chi è alla ricerca di una piccola liquidità aggiuntiva, spesso si lascia spaventare dalle lungaggini di un iter di richiesta di un prestito e così rinuncia a realizzare il proprio sogno della cucina nuova oppure della vacanza più importante. Oggi, però, esistono delle forme di prestito particolare che si chiamano prestiti veloci. Che cosa sono e quali le loro caratteristiche più importanti? Ecco tutto quello che c’è da sapere di importante sull’argomento.

RICHIEDI PRESTITO ORA >>

Che cosa sono i prestiti online veloci

Come dice il nome stesso, i prestiti online veloci sono in genere dei prestiti che possono essere richiesti direttamente online, selezionando l’istituto di credito che, fra quelli che offrono questo tipo di prestito, offre il prodotto più in linea con le proprie esigenze. Sono definiti veloci perché in genere non occorrono mai più di 72 ore per riuscire ad ottenere direttamente sul proprio conto corrente il denaro pattuito. Oltre a queste due particolarità, poi, i prestiti veloci hanno le stesse caratteristiche e le medesime modalità che sono tipiche dei prestiti classici. Per riuscire ad ottenere un prestito veloce occorre infatti avere delle determinate caratteristiche e garanzie e l’importo totale deve essere subordinato ad una serie di verifiche preliminari. È importante sottolineare che si tratta di prestiti non finalizzati, quindi non deve essere precisato il motivo per il quale il denaro viene richiesto.

Chi può richiedere i prestiti online veloci

La platea di coloro che possono richiedere i prestiti veloci online è molto ampia ed è comunque paragonabile a quella dei prestiti e dei finanziamenti più classici. Innanzitutto occorre avere un’età compresa fra i 18 e i 75 anni ed essere di nazionalità italiana oppure residenti in Italia da almeno due anni consecutivi. Inoltre occorre poter dimostrare una certa stabilità finanziaria perché ovviamente gli istituti di credito sono sempre molto attenti a concedere finanziamenti solo a coloro che possono offrire garanzie certe di restituzione.

Poi si deve avere un passato creditizio impeccabile, non avere fallimenti in corso né essere inseriti nella lista dei cattivi pagatori, il cosiddetto Crif. Esistono poi delle speciali formule di prestito veloce che sono riservate agli studenti e che hanno la caratteristica di richiedere minori garanzie. In un certo senso anche i cattivi pagatori possono accedere a delle forme di finanziamenti veloci ma in questo caso si parla di cessione del quinto ed è concesso solo a coloro che hanno un contratto a tempo indeterminato privato o pubblico oppure sono pensionati (hanno, cioè, un reddito certo).

Quanto si può ottenere con i prestiti veloci

Generalmente si può ottenere una cifra che va dai mille ai 30mila euro ma molto dipende dall’istituto di credito che eroga il finanziamento. Ovviamente più è florida la situazione economica del richiedente, maggiore è la cifra alla quale potrà avere diritto perché il calcolo del tetto massimo avviene anche in base al reddito mensile o annuo del cliente: la rata di restituzione mensile deve essere inferiore ad almeno un terzo del reddito complessivo. I soldi ottenuti devono poi ovviamente essere restituiti attraverso un piano di rate mensili che comprendono, oltre al capitale, anche gli interessi maturati.

Come richiedere i prestiti veloci

L’iter per poter accedere ai prestiti veloci è molto semplice: come già sottolineato, si chiamano veloci proprio perché la valutazione della domanda e l’erogazione del denaro sono molto celeri. Il primo passo è quello di verificare quali siano gli istituti di credito che offrono questo prodotto: si possono utilizzare i siti di comparazione online per poter avere una panoramica completa. La richiesta può essere inoltrata online, grazie all’attivazione della firma digitale.

Una volta compilato il form online specifico con i propri dati, l’importo richiesto e la documentazione necessaria, si dovrà attendere l’approvazione della domanda e la successiva erogazione del denaro. La somma concordata verrà accreditata direttamente sul conto corrente indicato in fase di domanda.

RICHIEDI PRESTITO ORA >>

La documentazione necessaria per richiedere i prestiti veloci

Quali documenti sono necessari per poter richiedere un prestito veloce online? In genere si tratta della documentazione classica che viene richiesta per i finanziamenti personali tradizionali. Innanzitutto occorre un documento di identità in corso di validità e il proprio codice fiscale (in alternativa è sufficiente anche la tessera sanitaria).

Verrà poi sicuramente richiesta una busta paga per dimostrare che il cliente interessato al prestito veloce ha la stabilità finanziaria necessaria. Inoltre si deve avere a portata di mano l’iban di un conto corrente intestato al richiedente dove verrà accreditato il denaro. Se questa è la documentazione minima di base, ci possono poi essere dei documenti aggiuntivi che alcuni istituti di credito richiedono. Ad esempio il permesso di soggiorno per i cittadini extracomunitari oppure il contratto di lavoro.

Leggi anche: Prestito ipotecario. Cos’è e come funziona

In quanto tempo si ottiene il finanziamento

Generalmente la dicitura veloce deriva dal fatto che l’iter del procedimento che si deve seguire per ottenere il prestito è molto semplice e piuttosto veloce. Gli istituti di credito che offrono questo servizio non impiegano più di 72 o 96 ore lavorative per valutare la domanda e concedere il finanziamento. Ovviamente, poi, molto dipende:

  • dall’istituto di credito che viene scelto;
  • dalla situazione del richiedente;
  • dalla mole di domande che devono essere valutate in un determinato periodo.

A chi richiedere i prestiti veloci online

Come già sottolineato in precedenza, si possono utilizzare con successo i comparatori online. Potrai così individuare in modo semplice e immediato tutti gli istituti di credito che offrono la possibilità di ottenere dei prestiti veloci. Le banche online, quelle di ultima generazione, sono fra quelle che più facilmente ricorrono a questo tipo di finanziamento. Questo proprio perché hanno una certa attitudine a gestire qualsiasi operazione online. Se si sceglie l’istituto di credito presso il quale si ha già un conto corrente attivato oppure un mutuo in corso, l’operazione potrebbe essere ancora più semplice perché molti dei dati necessari sono già in possesso della banca o della finanziaria.

In altri casi, invece, può essere richiesta l’apertura di un conto corrente dedicato. In questo caso va fatta una riflessione a monte per evitare di rendere il prestito troppo costoso. Generalmente, per scegliere il prestito veloce migliore, non vanno valutati solo i tassi di interesse proposti (TAN e TAEG). Vanno valutati anche eventuali clausole legate al prestito come delle possibili penali in caso di estinzione anticipata del debito.

RICHIEDI PRESTITO ORA >>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *