Prestito completamente online

Prestito completamente online. Come funziona e si ottiene

Si può ottenere un prestito completamente online? Sono in molti coloro che sono intenzionati a richiedere un prestito che, specie negli ultimi tempi, si pongono un importante interrogativo? Come funziona e come si ottiene?

Diciamolo subito ed in modo netto: la cosa è fattibile, ma occorre prestare attenzione ai costi e a cosa fare nel momento in cui si opta per un finanziamento piuttosto che per un altro.

Con l’avvento della pandemia, è sotto gli occhi di tutti che le norme volte a contenere il contagio da coronavirus, abbiano inciso, e con tutta probabilità continueranno ancora ad incidere per molto tempo, sulla nostra routine. Di conseguenza, anche le banche, le agenzie finanziarie e gli istituti di credito hanno incentivato la loro clientela ad effettuare online le varie operazioni. Inoltre, già prima dell’avvento della pandemia, si era registrato un vero e proprio boom dei prodotti bancari e dei prestiti via internet. Al riguardo, infatti, i richiedenti che nel 2019 avevano formulato una richiesta di prestito esclusivamente online erano in aumento rispetto agli anni addietro. Poi, il divario è stato ancora più evidente nel 2020, con l’avvento della pandemia.

RICHIEDI PRESTITO ORA >>

Prestito completamente online: quali sono i documenti necessari ai fini dell’ottenimento?

Presentiamo in rapida carrellata quali sono i documenti necessari per ottenere un prestito completamente online.

Tra i documenti personali, si richiede la carta d’identità, il codice fiscale e, nel caso degli stranieri, il certificato di residenza in Italia. A fronte di provenienza di paesi al di fuori dell’area UE, occorre anche il permesso di soggiorno.

Non meno importanti sono i documenti fiscali. Le banche e le finanziarie non erogano prestiti molto facilmente, onde evitare casi di insolvenza. La posizione reddituale, in tal senso, risulta essenziale, ma lo è ancora di più la tipologia di contratto di lavoro. Entrate certe provenienti da un contratto a tempo indeterminato presso un’impresa pubblica o privata spianano la strada. Oggigiorno, inoltre, banche e finanziarie vogliono vederci chiaro: spesso, infatti, i controlli possono riguardare anche la situazione delle imprese (pratica diffusa nel caso delle PMI che, come è noto, in Italia costituiscono la spina dorsale del sistema industriale).

Anche con la pensione, se superiore alla minima, l’ottenimento del prestito completamente online non desta alcun problema, vista la certezza delle entrate. Nella circostanza in cui la storia creditizia dei diretti interessati non fosse proprio immacolata, con un passato da protestato o da cattivo pagatore, la cosa non desterebbe problemi: il prestito completamente online verrebbe ugualmente erogato, perché l’istituto di credito non rischierebbe nulla, vista la certezza delle entrate.

Trovare un prestito completamente online

Il punto di partenza per centrare appieno l’obiettivo della formulazione di un prestito completamente online, parte chiaramente dalla domanda. Il principale punto di forza della richiesta di un qualsiasi tipo di finanziamento esclusivamente via telematica ha il vantaggio che non c’è burocrazia. La procedura è davvero snella. Una volta che sono stati allegati i documenti di identità in corso di validità, sotto forma di copia, e quelli inerenti alla situazione finanziaria, come l’ultima busta paga, tutto è più semplice.

Oggigiorno, infatti, numerose realtà di settore dimostrano la loro flessibilità al riguardo, prendendosi uno o due giorni lavorativi per esprimere la loro valutazione finale. Che si tratti di accettazione o meno, la finanziaria o la banca di turno comunicano sempre una risposta ufficiale al richiedente. In genere, le finanziarie sono più veloci. Se si considera che la procedura avviene interamente a livello telematico, si registra un considerevole abbattimento dei costi per chi eroga l’importo desiderato. Questo si traduce in benefici considerevoli per il richiedente che, di fatto, può approfittare della situazione. I costi di un prestito completamente online, in quest’ottica, risultano decisamente più economici rispetto a quelli tradizionali. Aumentano, di fatto, le chance che l’istruttoria, le spese di comunicazione, il bollo non si paghino.

Sempre online, occorre chiaramente affrontare la gestione della pratica nella sua interessa: quindi, oltre ai documenti, andranno compilati i campi inerenti ai dati personali: nome, cognome, età, indirizzo e recapiti telefonici ed e-mail vanno sempre inseriti. Idem, la posizione reddituale e l’inizio dell’occupazione in corso.

RICHIEDI PRESTITO ORA >>

Rimborso anticipato

In molti casi, nella domanda relativa ai prestiti completamente online, il richiedente può avere l’opportunità di procedere con il rimborso anticipato. Trattasi dell’estinzione del finanziamento. In molti contratti è scritto che se si ha la possibilità di versare anticipatamente l’importo ottenuto, viene applicata una penale d’uscita anticipata. Non tutte le finanziarie o gli istituti di credito lo fanno, ma in molti casi, quando la cosa avviene, è perché lo si considera a tutti gli effetti un inadempimento dell’obbligo contrattuale.

Chiudere in anticipo il prestito è fattibile, versando la cifra residua insieme agli interessi maturati: la penale ha lo scopo di compensare l’agenzia finanziaria o la banca circa l’incasso mancato degli interessi. Il calcolo di quanto ammonta questa spesa extra è fatto tenendo conto delle percentuali introdotte nella Riforma del Credito del 2013.

Numeri alla mano, se resta ancora più di un anno da rimborsare, allora, la percentuale è dell’1% della somma saldata in anticipo. Se invece, la durata rimanente del finanziamento è inferiore ad un anno, la percentuale si abbassa allo 0,5% dell’importo versato in anticipo.

Prestito completamente online: pro e contro

Quali sono i vantaggi del prestito completamente online?

Come nel caso di tutti i finanziamenti digitali, l’iter è veloce, non si perde tempo a fare code e si ottimizzano le tempistiche, tipiche delle lungaggini burocratiche. A seguito della verifica dei documenti personali e della posizione reddituale, occorre solo fornire un indirizzo di posta elettronica. Qui verrà inviata tutta la documentazione necessaria da firmare: occorrerà naturalmente, prenderne visione, firmare digitalmente gli appositi campi e, una volta effettuata la scansione, sarà possibile procedere al nuovo invio. La firma digitale è utile, perché non si perde tempo a dover ristampare la documentazione. Basta solo scansionare la modulistica ed il gioco è fatto.

Essendo un finanziamento digitale, nel caso di un prestito online bastano pochi click sugli appositi comparatori online, per sapere quale offerta commerciale risulta quella maggiormente in linea con le proprie esigenze.

Cosa dire in riferimento agli svantaggi inerenti ad un prestito completamente online?

In primo luogo, l’incontro in filiale, almeno in linea teorica, si dimostrerebbe sempre utile per saperne di più. Parlare de visu con un operatore è sempre scelta saggia.

In secondo luogo, per quanto riguarda i finanziamenti di una certa entità, superiori ai 30.000 euro, conviene sempre recarsi in filiale, trattandosi di una pratica più complessa.

Conclusioni

Non c’è dubbio alcuno sul fatto che internet e la rivoluzione del web abbiano apportato modifiche importanti anche nel mondo dei prestiti. Richiederli completamente online, oggi si può. Ed il risparmio è assicurato.

RICHIEDI PRESTITO ORA >>

4 commenti su “Prestito completamente online. Come funziona e si ottiene”

  1. Pingback: Prestiti per disoccupati. Cosa sono e come si ottengono - Mutuo-Prestiti.it

  2. Pingback: Prestito Findomestic. La nostra recensione - Mutuo-Prestiti.it

  3. Pingback: Prestiti online veloci. La nostra guida - Mutuo-Prestiti.it

  4. Pingback: Agos prestiti. La nostra recensione - Mutuo-Prestiti.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.